Monthly Archives: aprile 2015

Indie Italiano – La nuova rubrica di Sebastiano Toscano

Sebastiano Toscano

Radio Dublino è lieta di presentare la nuova rubrica di Sebastiano Toscano “Indie Italiano” . La rubrica – iniziata ufficialmente questa settimana con le interviste a Caso e Mapuche – è ideata e condotta da Sebastiano che presenterà i piu interessanti protagonisti della musica indie italiana contemporanea attraverso racconti, musica e interviste.

Sebastiano consulente informatico catanese con la passione per la batteria si è trasferitosi a Dublino nel 2014 ed un grande conoscitore della musica indipendente italiana che ha conosciuto e frequentato in diversi club underground del sud e del nord Italia.

 

Settantesima Puntata

club-italiano-irlanda-radio-

Nella puntata 70 di Mercoledì 22 Aprile abbiamo avuto il piacere di incontrare Rita Macari, Teresa Borza Di Nardi e Giovanni Borza del Club Italiano Irlanda con cui abbiamo parlato delle passate generazioni di migranti Italiani in Irlanda. Il documentario “Chippers” di Nino Tropiano citato nell’intervista è disponibile qui.

Il tema di Radio Dublino Retrò di questo mese è “la Gelosia”. Abbiamo parlato anche della strage di migranti nel Mediterraneo, di Gianni Morandi e i razzisti italiani, trasmesso  Erri De Luca che ha letto la sua preghiera laica e promosso l’evento a Dublino “Liberi anche di cantare e ballare!” in occasione della Festa della Liberazione.

Questa la playlist della puntata:

  • I Camillas – Mi dai fastidio
  • Claudio Baglioni – Avrai
  • Gianni Morandi – Banane e Lamponi
  • Modena City Ramblers – Il Sentiero
  • Paolo Fresu – Bella Ciao

Podcast:

Liberazione 2015: liberi anche di cantare e ballare. A Dublino.

Radio Dublino Liberazione 2015

Radio Dublino aderisce a “Liberi anche di cantare e ballare!” in occasione del 25 Aprile. Balleremo e ascolteremo “Bella ciao” il 24 Aprile alle 23pm (mezzanotte in Italia) nella versione di Paolo Fresu nella piazza dell’Italian Quarter di Dublin 1, presto “Falcone e Borsellino Square”.

Se da 70 anni viviamo nella democrazia lo dobbiamo agli uomini e alle donne che nel 1945 ci hanno liberato dai nazifascisti. Ricordarlo è un dovere. E può diventare anche un piacere. Insieme a Anpi, Arci, Insmli e Radio Popolare vi propone di farlo con un’iniziativa rispettosa del loro sacrificio ma anche gioiosa: cantando e ballando. Proprio come propose il Sindaco della Liberazione di Milano Antonio Greppi.

«Si balla per le strade, sui marciapiedi, nei viali, […] le strade della circonvallazione fanno da cintura a questa esplosione di letizia, di libertà, quasi a cancellare definitivamente le ore buie degli odi, delle diffidenze».

Questa testimonianza di Emilio Pozzi rende bene lo spirito di quei momenti: il desiderio di tornare alla pienezza della vita dopo anni di dittatura e guerra. Facciamolo anche noi, 70 anni dopo. E’ un invito aperto a tutti coloro che si riconoscono nei valori della Resistenza.

Info: http://www.radiomilanoliberata.it/liberi-di-cantare-e-ballare/

Pagina Evento Facebook per aggiornamenti: https://www.facebook.com/events/1435631430083420/

Musicisti, ballerini, artisti, poeti, partigiani nell’animo, possessori di impianti di amplificazione che volessero collaborare all’impro happening sono pregati di contattarci.

« Vecchi articoli