Monthly Archives: settembre 2015

Language Ambassador of the Year 2015 | Cerimonia di Premiazione

European Language Label 2015 Cerimony - Maurizio Pittau Radio Dublino

Il giorno Venerdi 25 Settembre Maurizio Pittau, in qualità di fondatore e produttore di Radio Dublino é stato premiato come Language Ambassador of the Year 2015. Il premio é stato motivata dal fatto che Radio Dublino “encourages integration of the Italian community in Ireland, and stimulates Irish speakers of Italian to keep up to date with Italian language and society”.

La cerimonia di premiazione, che ha avuto il piacere e l’onore di avere ospite l’ Ambasciatore d’Italia a Dublino S.E. Giovanni Adorni Braccesi, si e’ svolto presso la Farmleigh House, la sede ufficiale di rappresentanza del governo Irlandese. Durante la premiazione é stata proiettata una video-intervista registrata negli studio Near FM lo scorso Agosto.

Il premio fa parte del “European Language Label (ELL)” una premio annuale conferito a individui o progetti che hanno dimostrato un rilevante impatto nella promozione e nell’insegnamento delle lingue all’interno della Comunità Europea. Il programma ELL é coordinato dalla Commissione Europea e gestito in Irlanda dall’agenzia Léargas.

Annunci

Ottantottesima Puntata

puntata88

Nella puntata 88 parliamo di Language Ambassador of the Year 2015 e incontriamo il primo conduttore irlandese di Radio Dublino James Dargan Ward. Lorena in collegamento telefonico ci introduce il brano registrato la settima scorsa all’Istituto Italiano di Cultura in cui Piergiorgio Odifreddi ricorda John Forbes Nash intervistato in passato al primo e al secondo festival della Matematica di Roma. La Teoria dei Giochi di Nash è spiegata da un brano estratto dal film “A Beautiful Mind”.

Made in Italy di questo mese presenta “Piatti, bicchieri, zuppiere, oggetti pregiati raccontano l’arte di arredare la tavola nei secoli, in una mostra allestita a Palazzo Madama di Torino”

La notizia del Web Summit che si trasferisce a Lisbona e informazioni sugli eventi a Dublino e dintorni concludono la puntata.

Questa la playlist della puntata:

  • Brunori Sas – Italian Dandy
  • Stefano Bollani – Arrivano gli alieni
  • Adriano Celentano – Piccola
  • Piero Umiliani (feat. Chet Baker) – Thinking Blues
  • Frank Zappa – Don’t Eat The Yellow Snow

Podcast:

Ottantasettesima Puntata

puntata87-seba-michela-michele

In questa puntata iniziamo con i messaggi criptati di Radio Londra, incontriamo i nuovi presentatori di Radio Dublino Michela Benetello e Michele Savini e parliamo con Elia Zab e Toast Basta della diNotte Records nella rubrica Indie Italiano.

Nella seconda parte del programma intervistiamo lo scrittore e matematico Piergiorgio Odifreddi e parliamo degli eventi, festival e concerti della settimana.

Questa la playlist della puntata:

  • Elio e le Storie Tese – Il Primo Giorno di Scuola
  • Pueblo People – The Way
  • Debris Hill – Disintegrate
  • Lovecats – Sad Animals
  • Goodbye Horses (Feat. Tempelhof) – Amazing
  • Stefano Bollani – Microchip
  • Frank Zappa & Captain Beefheart – Muffin Man

Podcast:

Ottanseiesima Puntata

Grazia-Graziella-Grazie-al
20-years-Near-FM

20-years-Near-FM

Intervista a Memet Uludag organizzatore della manifestazione Public Demo: Refugees Welcome  a favore dei rifugiati. Intervento di Luca Bottura con “Buonisti un Cazzo”.

Racconti di vacanze ed eventi a Dublino: Dublin Fringe Festival, Piergiorgio Odifreddi a Dublino, Culture Night, Festeggiamenti per i 20 anni di Near FM.

Questa la playlist della puntata:

  • Raphael Gualazzi – Un mare di luce
  • Vinicio Capossela – Medusa Cha cha cha
  • DJ Set di Angelo Dani
  • Eugenio Bennato – Che il Mediterraneo sia
  • Fiorella Mannoia – Buontempo
  • Frank Zappa – Bobby Brown

Podcast:

Public Demo: Refugees Welcome

Welcome Refugees Dublin
RefugeesWelcomeDublin

Refugees Welcome Dublin

Il mondo è di fronte alla più grande crisi umanitaria di tutti i tempi: alla fine del 2014 erano quasi 60 milioni i rifugiati sul pianeta. Questo vuol dire che una persona ogni 122 è un rifugiato principalmente a causa dei conflitti in Siria, Somalia, Sudan e Afghanistan.  Se fosse la popolazione di un paese, sarebbe il  24esimo al mondo per grandezza: per intenderci, di poco più piccola dell’Italia. Il numero è chiaramente destinato a crescere esponenzialmente nel 2015 quando si aggiungeranno ulteriori rifugiati dalla Siria e dallo Yemen.

È il dato più alto della storia, che ha messo in ginocchio la credibilità e l’efficacia dell’Unione Europea. Eppure, il particolare interessante non è il dato in sè, ma la sua distribuzione nel mondo. Infatti, l’86% dei rifugiati oggi cerca riparo in aree vicine al proprio paese di orgine. Nel 2014 le richieste di asilo politico nell’UE composta da 28 paesi sono state 216,300. Su una popolazione europea di 508,2 millioni di persone, la percentuale corrisponde allo 0,043%: cioè virtualmente nulla. La diplomazia europea non è stata in grado di gestire questo “virtualmente nulla”.

Radio Dublino partecipa e sostiene la manifestazione pubblica a sostegno dei rifugiati europei e la richiesta al governo irlandese di accogliere un numero maggiore di rifugiati. Sabato 12 Settembre ore 2pm presso The Spire in O’Connell Street (Facebook Event).

Italiani, italian speakers e amici di Radio Dublino che volessero unirsi a noi ci trovano Sabato alle 13:45 di fronte al Butlers Chocolate Café in Henry Street. Scriveteci a info@radiodublino.com per confermare vostra partecipazione.

Ci vediamo alla manifestazione alle 14 del 12 Settembre a The  Spire!

« Vecchi articoli